Pieve S. Basso – Cupra Marittima (AP)

Intervento di somma urgenza per la messa in sicurezza e consolidamento statico del loggiato della Pieve San Basso sita a Cupramarittima (AP). Il fabbricato della Pieve di San Basso a Marano risalente al X sec., fu istituito come chiesa romanica di San Basso realizzata con molta probabilità dai monaci di Farfa, per la conservazione del corpo del Santo. L’intervento eseguito consiste nel rinforzo delle fondazioni soggette a cedimenti, mediante la realizzazione di pali e micropali con inserimento di rinforzi di acciaio nella sezione delle fondazioni stesse. Sono state eseguite opere di tirantamento mediante catene in ferro del colonnato e il rinforzo delle murature interne del loggiato al piano primo. Tutte le opere sono state eseguite sotto la supervisione della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici delle Marche.

Rinforzo delle fondazioni e tirantatura dei pilastri.