Villa Ascari – S. Felice sul Panaro (MO)

Lavori di riparazione, ripristino e miglioramento sismico a seguito dei danni causati dagli eventi sismici del maggio 2012 in Emilia Romagna, su un complesso composto da tre fabbricati in muratura. Tutti i fabbricati hanno subito importanti danni. L’intervento effettuato ha interessato tutte le parti strutturali con particolari lavorazioni riguardanti il rinforzo delle murature mediante l’uso di materiali compositi, il rifacimento dei solai in acciaio e legno, il rifacimento della copertura in legno massello. È stata inoltre ricostruita ex-novo la particolare Torretta crollata a seguito del sisma, riproducendo fedelmente la costruzione originaria. Anche in questo caso abbiamo tenuto un occhio di riguardo alla cantierizzazione realizzando una recinzione in teli stampati riportando la storia del fabbricato.

Esempio di misurazione e contabilizzazione dei lavori eseguiti per una puntuale rendicontazione degli Stati di Avanzamento Lavori (Fig 1)
Il fabbricato principale denominato Villa Ascari in onore del Prof. Mario Celso Ascari è risalente al 1850 (Fig 2)
Solaio di piano costituito da struttura in acciaio e tavolato con cordolo perimetrale in c.a. (Fig 3) Struttura in legno massello (Fig 4)
Cerchiatura metallica (Fig 5)

Fasi di realizzazione di solaio con struttura in ferro e tavolato in legno (Fig 1-2-3-4) Rinforzo con fibre in acciaio (Fig 5) Rifacimento di architravi in acciaio (Fig 6) Sottofondazione (Fig 7)